Salta al contenuto principale

Influenza A. Da oggi le vaccinazioni

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

Comincia oggi nel comprensorio dell' Azienda sanitaria di Matera la campagna contro la vaccinazione AH1N1. A Matera sarà il responsabile del Servizio Vaccinale, dottor Espedito Moliterni a dare l'esempio sottoponendosi alla somministrazione del vaccino presso la sede dell'Azienda.
Le vaccinazioni si effettuano presso gli studi dei medici di medicina generale che hanno aderito, negli ospedali, ambulatori e nelle sedi di Distretto sanitario di ogni comune. Il vaccino deve essere offerto al personale sanitario, donne al II° e III° trimestre di gravidanza o che hanno partorito da meno di 6 mesi, soggetti con meno di 24 mesi nati pretermine, bambini di età superiore ai 6 mesi che frequentano l'asilo nido, minori che vivono in comunità, persone di età compresa fra i 6 mesi ed i 64 anni affetti da malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio, cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite, diabete mellito e altre malattie metaboliche; malattie renali con insufficienza renale, degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, tumori, malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, da immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV, malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici, patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari). Altra categoria è il personale addetto a servizi di pubblica utilità: forze dell'ordine,della casa circondariale, polizia provinciale, vigili del fuoco, protezione civile, donatori di sangue periodici, personale delle scuole di ogni ordine e grado, autotrasportatori, personale di Enel, Italgas, Acquedotto, Corpo forestale dello Stato, Prefettura, Enea, vigili urbani , addetti alla raccolta rifiuti ed al funzionamento di impianti di depurazione, Inps, Inpdap, personale e magistrati dei Tribunali e delle Poste Italiane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?