Salta al contenuto principale

Il cosentino Caligiuri protagonista in Belgio

Basilicata

Dal calcio italiano alla serie B europea

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

Ricordate Eugenio Caligiuri, uomo di calcio e protagonista delle vicende calcistiche cosentine nella serie cadetta con ruoli organizzativi? Ebbene, il dirigente è sbarcato in Belgio all'Eupen dove ha avuto un importante incarico professionale. Ambiente stimolante, lingua francese e Caligiuri il cosentino a girare per trovare nuovi stimoli e successi. L ed secondo in classifica con l'Eupen il torneo di serie B e ora sogna di sfidare nella prossima stagione l'Anderlecht e lo Standard Liegi. Sarebbe la logica conseguenza del suo ultimo girovagare nelle fila della Salernitana, poi del Cassino alla ricerca della pace dei sensi sportivi. Eugenio Caligiuri, cosentino doc per lunghi anni lo ricordiamo è stato il team manager del Cosenza 1914 negli anni della militanza in serie B. E dunque avventure e campionati al fianco di allenatori Come Gianni De Biasi, Zaccheroni, Bortolo Mutti, con gli ultimi due legati a doppia mandata e capace di stringere relazioni durature ben oltre le questioni professionali.
Per Eugenio Caligiuri l'avventura dell'Eupen alle porte di Liegi dove vive in una villa a due piani, con Imborgia. Servizi e confort di primo piano, macchina. E la classifica arride all'ex team manager del Cosenza calcio 1914 con la seconda posizione in classifica con 25 punti un solo punto in meno del Liewrsie . ultima esibizione in etserno con il successo per 1 a 0 a Dender. Un risultato che rende molto interessante la prossima sfida contro il Waasland

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?