Salta al contenuto principale

Rifiuti Crotone, Zurlo: "isole
ecologiche entro due anni"

Basilicata

L'annuncio del presidente della Provincia di Crotone, Stanislao Zurlo, a margine della firma delle convenzioni con i rappresentanti istituzionali di alcuni comuni

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

«Entro due anni realizzeremo le isole ecologiche in tutti i comuni della provincia». È quanto ha affermato il presidente della Provincia di Crotone, Stanislao Zurlo, dopo la firma delle convenzioni con i rappresentanti istituzionali di alcuni comuni interessati.
«L'atto è propedeutico – riporta un comunicato della Provincia di Crotone – alla consegna materiale di alcuni mezzi per la raccolta dei rifiuti differenziati. L’iniziativa ha interessato i comuni di Casabona, Cirò Marina, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Strongoli e Roccabernarda.
All’iniziativa erano presenti l’assessore provinciale, Salvatore Claudio Cosimo, i consiglieri provinciali, Pietro Caterisano, Maria Maio, Carmela Scutifero, i sindaci di Isola Capo Rizzuto Carolina Girasole, Casabona Natale Carvello, Cutro Salvatore Migale e l’assessore Squillace, il vice sindaco di Strongoli Michele Sirianni, l’assessore comunale di Cirò Marina Mauro Malena con la consigliera comunale Barbara Brunetti, il presidente dell’Akros Antonio Barberio, il dirigente provinciale Antonio Leone.
«Le diverse isole ecologiche – ha detto Zurlo – i cui lavori sono quasi ultimati, ed i mezzi che consegniamo saranno dati in gestione ai comuni.
Con queste strutture sarà incentivata la raccolta differenziata nel nostro territorio. I rifiuti rappresentano non solo un costo ma anche una risorsa.
La realizzazione delle prime isole ecologiche nel crotonese, progetto avviato dalla precedente amministrazione e portato avanti da noi è stata premiata dalla Regione che rifinanzierà il progetto».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?