Salta al contenuto principale

Seconda divisione: stop di un turno
per diciotto calciatori

Basilicata

Nessuna squalifica per i calciatori delle calabresi dopo la dodicesima giornata di campionato. Ammenda di 500 euro alla Vibonese

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Sono 18 i calciatori fermati dal giudice sportivo Pasquale Marino dopo le partite della 12^ giornata di 2^ divisione. Per due giornate sono stati fermati Marfia (Celano), Cecere (Siracusa), Vignati (Melfi) e per un turno Conti (Cassino), Cala Campana (Colligiana), Baratteri (Fano), Caidi (Giacomense), Gomes (Legnano), El Kamch (Melfi), Cortesi (Monopoli), Ferrini (Pavia), Menichetti (Poggibonsi), Marinoni (Pro Sesto), Servi (Pro Vasto), Bricca (Sangiovannese), Sorriso (Scafatese), Dellamaggiora (Valenzana), Gargiulo (Vico Equense).
Tra gli allenatori squalificato per due turni Mangia (Valenzana). Tra i dirigenti inibito fino al 17 novembre Vincenzo Rosa (Melfi). Tra le società ammende a Pro Sesto (1.500 euro), Melfi, Vibonese (500 euro).
(nella foto il presidente della Vibonese Caffo)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?