Salta al contenuto principale

Basket: Gioiese, Condello: " L'obiettivo
è vincere il campionato"

Basilicata

La Gioiese si ritrova con ben due scionfitte in terra sicula e con un -35 che potrebbe cambiare le sorti del campionato.Ma il direttore sportivo non si arrende

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Le dichiarazioni del direttore sportivo della gioiese, Gaetano Condello,sembrano rassicurare i tifosi che nella sfida a Capo Orlando e a Gela hanno visto un squadra collezionare ben due sconfitte. Ma l'intervento telefonico di Condello sembra voler incoraggiare sia il team che i tifosi: "Questo doppio ko in terra sicula non muta affatto il nostro obiettivo che è quello di vincere il campionato. Siamo stati penalizzati sia a Capo d’Orlando sia a Gela da alcune importanti defezioni, in particolar modo a Gela dove abbiamo giocato senza Mermolia e Trentini e con un Serazzi al 50 % della condizione fisica. E non voglio addentrarmi sui problemi fisici con i quali sta convivendo Emiliano Gramajo, che soffre d’ernia e molto probabilmente a Dicembre si sottoporrà ad un intervento chirurgico. Non c’è dubbio che siamo in emergenza -ha ribadito Condello- domenica contro una squadra insidiosa come Pianopoli giocheremo ancora senza Mermolia, Trentini e con Serazzi e De Marco in fortissimo dubbio. Non dobbiamo in ogni caso abbatterci. Purtroppo dispiace di aver perso contro due concorrenti dirette per la vittoria finale con un divario troppo netto. Ma se l’Orlandina è senza dubbio una squadra superiore alla Gioiese, Gela assolutamente no”. E infine aggiunge: " Sarebbe opportuno che dal prossimo match che disputeremo in Sicilia, non vengano più assegnati fischietti siciliani. A tal proposito faremo una richiesta in Lega".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?