Salta al contenuto principale

SPECIALE SPOSI
Un nido che sia unico

Basilicata

Spazio alla creatività

Tempo di lettura: 
2 minuti 45 secondi

E' quando si parla di matrimonio non si può trascurare la prima notte di nozze: il momento tanto atteso dagli sposi per rimanere finalmente soli dopo essersi giurati amore eterno. Spazio quindi alla biancheria intima, ad una scelta che sia adeguata, che esalti la bellezza della sposa e dello sposo, il primo biglietto da visita quando tutti saranno ormai andati via. E il letto? Se molti trascorrono la loro prima notte in una lussuosa camera d'albergo, tanti fedeli alla tradizione preferiscono farlo nella propria casa, nel proprio nido d'amore, dormendo nel letto studiato e scelto con tanta attenzione. Eh si perché il letto è sempre stato un elemento fondamentale per la nuova casa degli sposi e non mancano certo le novità anche su questo fronte. Quale l'elemento di arredo che per eccellenza simboleggia l'unione matrimoniale, non importa se esso sarà romantico, classico, moderno, confortevole, comodo, morbido, comunque esso sia, ogni qual volta viene l'ora di dormire, di riposarsi, di coccolarsi, diventa il protagonista rappresentando il carattere della coppia. Perchè lo stile del letto matrimoniale deve nascere dal cuore, deve costituire una scelta d'amore perché sarà il vero fulcro dell'unione della coppia, il luogo dove gli sposi saranno amanti, confidenti e amici, il luogo dove si ameranno. Non c'è che l'imbarazzo della scelta, dall'eleganza francese, letto romantico per eccellenza che vede primeggiare il ferro battuto adornato con particolari frivoli ma non pesanti, alla naturalezza nordica che trova le sue basi in un letto squadrato dalle diverse tonalità, completamente in linea con gli amanti della natura e con chi è attento ai problemi dell'ambiente. Chiude le possibilità un letto dal rigore giapponese, a pochi centimetri da terra che rappresenta l'essenziale e la praticità, conquistando un pubblico giovanile.
Ma scelto lo stile, bisogna salvaguardare la qualità della struttura del letto, un oggetto capace di coniugare il design alla qualità. E se per la struttura conquistano il primo posto il legno o i derivati del legno, per il rivestimento abbiamo la pelle o il tessuto, in questo caso meglio informarsi se si tratta del primo fiore, la pelle più pregiata. Non tardano le nuove tendenze anche rispetto al letto matrimoniale.
In una casa piccola ma personalizzata, che parli della coppia, il giaciglio dell'amore non può esimersi da questa nuova regola. Sull'onda del fai da te, le nuove abitazioni lasciano spazio alla creatività e alla fantasia, alla voglia degli sposi di rendere la casa qualcosa di unico. Anche un semplice letto seriale, acquistato in un negozio di lusso o in un franchising o in una catena commerciale, può e deve diventare unico, perché deve appartenere alla coppia e a nessun altro.
Tante le modalità per rendere originale la propria camera da letto, dalle coperte ai cuscini, dalle tende ai tappeti, la tappezzeria è sempre una delle più gettonate, ma anche gli arredi che danno spazio alla fantasia. E non manca chi decide di sfruttare la testiera del proprio letto per riportarvi una poesia, un messaggio, delle parole che ricordano una fase della storia o un momento particolare. Qualora la testiera risulti troppo piccola o non adatta, non c'è problema si può pensare all'armadio, a renderlo particolare e capace di evocare la propria storia d'amore. Le ante esterne o interne, per i più timidi, ben si prestano ad essere impiegate quale memoria nel tempo di quell'attimo straordinario, tutto ovviamente senza esagerare!

1023595329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?