Salta al contenuto principale

SPECIALE SPOSI
Riflettori puntati sui dettagli

Basilicata

Tight in pole position. Da Mattiolo a Maestrami, le nuove tendenze

Tempo di lettura: 
2 minuti 57 secondi

Occhi puntati sullo sposo, la vera novità del 2010 sono le numerose collezioni dedicate all'uomo, a colui che conduce la sua donna all'altare promettendole amore e rispetto per tutta la vita. Numerose le sfilate che hanno affollato gli ultimi appuntamenti dedicati agli sposi, da Ottavio Nuccio a Renato Balestra, da Mattiolo a Maestrami, e non poteva mancare Sabato Russo, ognuno propone le nuove tendenze, i nuovi particolari che rendono lo sposo particolare, quasi capace di rubare la scena a colei che da secoli ha sempre tenuto banco, la sposa.
Il noto marchio pugliese, Nuccio, ripropone l'abito da cerimonia per definizione, il tight seppure in una veste rinnovata con una giacca stile redingote con un taglio unico di tessuto dalle spalle alla coda. Camicie, cravatte e panciotti dai colori sgargianti e ricami preziosi, alleggeriscono e sdrammatizzano il colore nero e grigio del tight, mentre per l'estate i nuovi modelli in satin di puro cotone conquistano tinte insolitemaaccattivanti, dall'azzurro al rosa. E non può mancare una grande attenzione per gli accessori quali bottoni o spille gioiello, senza dimenticare un paio di scarpe elegantissime sempre in tinta con l'abito. Sulla stessa scia anche la nuova collezione firmata Maestrami dallo stile dandy sofisticato, dove l'accessorio, le fibbie, i gemelli, le spille e le scarpe aiutano i clienti a creare uno stile personalizzato. Una giacca dalla vestibilità più asciutta e la cui lunghezza scende fino all'anca, tight più corti per rendere la silouhette più giovane, ma anche tagli particolari e tessuti di squisita tramatura per abiti color blue notte o grigio argentato. Uno sposo sexy, elegante e maschile quello proposto da Sabato Russo. Uomo capace di conciliare l'eleganza del giorno delle nozze con dettagli unici, quali i tessuti lavorati con un effetto optical e le applicazioni in Swarovsky, lo sposo Russo indossa un tight completamente in nero con giacca lucida e cravatta fornita di cristalli rasparenti.
E per chi cercasse la comodità anche nel giorno più importante della sua vita, Lino Valeri presenta la sua nuova collezione “l'altra cerimonia”. A "I Classici" con il tight, il mezzo tight e lo smoking, presentati negli abbinamenti imposti dai canoni della più alta eleganza maschile, nasce una collezione “confortevole” e “versatile”: lane ricercate e modelli attualissimi per uno stile sobrio e moderno allo stesso tempo, uno stile facilmente indossabile anche dopo la cerimonia. Sulle passerelle anche un nuovo marchio Mattiolo che propone un look nuovo, giovane e fresco con una collezione cerimonia per dare un grande spazio ad abiti molto eleganti, lucidi e brillanti, con tessuti tecnici e innovativi.
Sul fronte colore si registrano delle novità, ma la sobrietà è la parola d'ordine, non solo nero, ma anche bianco ottico, grigio perla, rosa pallido fino al rosso e al marrone molto scuro. Non mancano capi particolari con applicazioni di Swarovsky e pailettes che arricchiscono rever e camicia, oltre agli immancabili smoking con applicazioni Swarovky.
Chiude la carrellata, l'uomo firmato Renato Balestra, dove la creatività, la ricerca e il designer, trovano corpo in tessuti tridimensionali e strutturati, in bagliori metallici regalati da inserti di lurex che evocano atmosfere ricercate e illuminano un universo dalle grandi emozioni. Una collezione dove il colore è il vero protagonista con monocromatismi blu, grigi e neri che regalano gusto e stile allo sposo Balestra.
Tante novità, tante proposte per rendere il giorno del matrimonio indimenticabile, ma la scelta dell'abito resta per lo sposo un momento importante che al di là dell'essere Mattiolo o Balestra, dev'essere prima di tutto se stesso, deve permettere al protagonista di essere tale e di mostrarsi bellissimo agli occhi della sua amata, della sua sposa.

1023595329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?