Salta al contenuto principale

SPECIALE SPOSI
La semplicità regina dell'eleganza

Basilicata

I diamanti la scelta migliore. Per l'uomo un orologio raffinato

Tempo di lettura: 
1 minuto 59 secondi

Ma come può un abito da sposa/o essere indossato senza gli adeguati gioielli che facciano da cornice al meraviglioso quadro già creato con la scelta del vestito? Da sempre considerato elementi imprescindibili per rendere la sposa ancora più bella, i gioielli da indossare nel giorno del matrimonio devono rispondere a precisi canoni e rientrare in quel tutt'uno che è l'organizzazione delle nozze. Poche regole per lei e per lui che impediscano, di fatto, la scelta di un gioiello inappropriato capace di essere la nota stonata. E allora una scorsa veloce ai consigli per non sbagliare. Ovviamente il primo elemento da considerare sarà l'abito. La regola generale che vede la sposa indossare gioielli semplici, diviene quasi imperativo di fronte alla scelta di un abito che si confaccia alla tradizione, soprattutto nel colore bianco e/o nelle sfumature ghiaccio, rosa. Di fronte ad un'acconciatura che sarà la decorazione principale, i diamanti, piccoli e discreti sembrano essere la soluzione più raffinata, in particolare un punto luce che possa dare un tocco di raffinatezza al collo e alla scollatura del vestito, ben accompagnato da un paio di orecchini non troppo vistosi. Qualora la sposa propenda per un pendente, meglio che questo sia di piccole dimensioni e comunque molto delicato. Per coloro che hanno sempre immaginato il matrimonio con un girocollo di perle, si dovrà considerare una montatura semplice affinché queste non siano pacchiane. Ben accette anche le perle di fiume, generalmente piccole e sottili. Una semplicità che deve essere rispettata anche per gli altri gioielli, da evitare orologi e bracciali affinchè si possa ben mostrare la fede nuziale, mentre per l'anello di fidanzamento meglio indossarlo solo dopo la cerimonia. Per le spose che hanno osato con un abito più colorato, qualche permissione in più sui gioielli ma senza esagerare.
E per lo sposo? Anche per l'uomo, poche ma semplici regole da tenere in debita considerazione. Nel caso maschile un bel paio di gemelli può davvero fare la differenza, l'importante che questi siano ben abbinati all'abito prescelto e al colore del tessuto. Di fronte ad un abito scuro e ad una stoffa non lucida, un tocco leggero di luce può arricchire l'abito senza sfiorare il cattivo gusto. Per l'orologio, invece, è bene che sia elegante, con cinturino metallico o in pelle, da non trascurare l'ipotesi di un pezzo da taschino che può regalare un tocco di raffinatezza ad un abbigliamento raffinato o spiritoso.

1023595329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?