Salta al contenuto principale

Bovalino: falsa dentista lavorava
da vent'anni senza laurea. Denunciata

Basilicata

Una donna di 52 anni è stata denunciata a Bovalino per aver esercitato, senza laurea, per vent'anni la professione di medico dentista. I carabinieri hanno sequestrato lo studio dentistico, un appartam

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Reggio Calabria - I carabinieri della compagnia di Locri e quelli della stazione di Bovalino, nel Reggino, a conclusione di una specifica indagine, hanno denunciato all'autorità giudiziaria una donna di 52 anni per aver abusivamente esercitato la professione di medico dentista. Da circa venti anni la falsa dentista curava i suoi pazienti e per tale attività aveva attrezzato uno studio, completo di sala d'aspetto e gabinetto odontoiatrico. Il tutto in un appartamento di via Umberto di Bovalino, limitrofo alla sua abitazione. All'apparenza sembrava tutto normale, con tanto di targa luminosa in strada che indicava lo studio. L'unica grande anomalia è che la signora, che tutti sapevano dentista, non è neanche medico, non avendo mai conseguito la laurea. Oltre la denuncia alla Procura della Repubblica del tribunale di Locri, i carabinieri hanno sequestrato lo studio dentistico, un appartamento di tre vani più servizi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?