Salta al contenuto principale

Calcio, l'allenatore del Crotone:
«Continuiamo così, è la strada giusta»

Basilicata

Serie B. Convinto il trequartista Zito: «L’ambiente è migliore, ma restiamo con i piedi per terra»

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Le due vittorie consecutive hanno davvero rappresentato una ventata d’aria per il Crotone che cominciava ad avvertire i primi sintomi di soffocamento. Così Franco Lerda, alla vigilia della partenza per Modena: «Sicuramente adesso si sente un’atmosfera molto più positiva – dichiara l’allenatore rossoblu – sia intorno a noi che al nostro interno, ed è la cosa migliore per poter continuare a lavorare. Però sappiamo come funziona il calcio anche perché prima di queste due vittorie erano arrivate due sconfitte: questo significa che occorre la necessità di mantenere i piedi ben saldati a terra, forse ancora di più in un momento come questo. Ricordo che prima di giocare contro Vicenza e Salernitana venivamo dalla serata di Frosinone, che per me resta una delle migliori gare che abbiamo giocato».
20 CONVOCATI Concetti, Farelli, Abruzzese, Quondamatteo, Galeoto, Scognamiglio, Grillo, Morleo, Mazzarani, Di Matteo, Petrilli, De Martino, Legati, Galardo, Cutolo, Gabionetta, Coresi, Zito, Mendicino, Convissuto. Sono questi i venti convocati da Lerda per la gara di domani al “Braglia”. C’è ovviamente anche Cutolo. La piccola polemica della sua sostituzione di una settimana fa è stata subito superata: il giocatore ha capito di aver sbagliato e si è spiegato con l’allenatore e i compagni già a fine gara, negli spogliatoi dello “Scida”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?