Salta al contenuto principale

Ex magistrato di Cosenza
denuncia il film "Oggi sposi"

Basilicata

E' una commedia uscita nelle sale lo scorso 23 ottobre per la regia di Luca Lucini. Nel cast Luca Argentero e Michele Placido. «Denigra e offende la figura del pubblico ministero»

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Il Dottor Ugo Morelli, originario di Cosenza, classe 1950, attualmente avvocato Cassazionista, ha ricoperto nel corso degli anni molteplici incarichi nella magistratura onoraria: prima pretore nelle aule di giustizia della Capitale, poi vice procuratore della Repubblica nel cosentino, infine Presidente dell’Associazione nazionale magistrati onorari. Il 23 ottobre è uscito nelle sale cinematografiche italiane il film «Oggi Sposi» di Luca Lucini.
«Il lungometraggio – si legge nella querela diretta alle Procure di Roma e Cosenza – si appalesa foriero di contenuti altamente diffamatori, denigratori ed offensivi non solo direttamente nei riguardi della figura istituzionale del P.M., ma anche nei confronti dell’intera Magistratura».
In particolare, in alcune scene della commedia il personaggio che riveste il ruolo del P.M. (interpretato dall’attore Filippo Nigro) viene raffigurato come un soggetto impacciato, con atteggiamenti quasi «maniacali», pronto a servirsi di strumenti di indagine pubblica per fini personali.
«L'impatto di tali raffigurazioni cinematografiche – a parere degli Avv.ti del Dott. Morelli, Giacinto Canzona ed Anna Orecchioni – supera i limiti della decenza e della liceità satirica configurandosi come gravemente diffamatorio ed oltraggioso della figura e del ruolo del magistrato come servitore dello Stato sobrio, imparziale, equilibrato»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?