Salta al contenuto principale

Loiero: «Sul piano di rientro
una linea del Piave»

Basilicata

Il presidente della Regione Loiero ha annunciato che non concederà sconti al Governo sul piano di rientro della sanità. «Presenterò -ha detto - la mia linea del Piave»

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

CATANZARO - «Addiverremo a una conciliazione con il governo soltanto se saranno accettate le nostre proposte». Così il presidente della Regione Agazio Loiero spiega a che punto stanno le cose nella trattativa col governo per il piano di rientro del deficit sanitario. «Ieri - ha detto Loiero - ho relazionato sullo stato dell'arte e ho raccolto gli umori e i suggerimenti della Giunta e degli autorevoli esponenti del Consiglio regionale presenti, nonostante fosse sabato sera. Mercoledì, come mi sono impegnato, presenterò alla Giunta la mia 'linea del Piavè, che attraverso un articolato breve e comprensibile, dettaglierà tutta una serie azioni ben definite e una tempistica certa, che la Regione si impegna a rispettare, se anche lo Stato vorrà assumere gli impegni che noi esplicitamente gli chiederemo nel quadro di una collaborazione finalmente leale e responsabile». «In questo senso - assicura Loiero - sarà un piano di rientro veramente innovativo rispetto a quelli che sono stati prodotti dalle altre Regioni meridionali e che sono tutti miseramente falliti al momento della loro attuazione». Il presidente della Regione si è soffermato sui principali nodi in discussione, personale, rete ospedaliera, forniture e servizi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?