Salta al contenuto principale

Retequattro cancella la storica soap opera "Febbre d'amore"

Basilicata

Sceneggiato americano di vecchia data, ha ormai in Italia pochi fans, che si ribellano alla scelta di sopprimere il loro programma senza consultarli con adeguata comunicazione

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

MILANO - Retequattro ha improvvisamente fermato la programmazione di "Febbre d'amore" (la soap opera gemella di "Beutiful") ed è intenzionata a non riproporla più in palinsesto a causa dei costi troppo elevati. Lo anticipa il giornale online Quo Media nella rubrica dedicata alla televisione (a cura di Giorgio Bellocci) sulla base di indiscrezioni che filtrano dall'interno di Mediaset.
L'articolo si sofferma sulla mancanza di comunicazione verso i pur pochi fans certificati da auditel ("stile menefreghista rispetto alle esigenze del pubblico...") e su come la soppressione di "Febbre d'amore" rappresenti un concreto esempio del ridimensionamento di Retequattro per quanto concerne la fiction d'importazione.
Secondo quanto raccolto da Quo Media, la programmazione daytime della rete sarà caratterizzata solo da materiale di "magazzino" già proposto in passato (telenovelas, film tv, vecchi telefilm).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?