Salta al contenuto principale

Serie B: per il Crotone
prima vittoria in trasferta

Basilicata

I pitagorici portano via i tre punti da Modena grazie alle reti di Mazzarani (gol di tacco) e Abruzzese. Non giocate quattro partire per gli impegni delle Nazionali

Tempo di lettura: 
2 minuti 49 secondi

Quattordicesimo turno di serie B «orfano» di quattro partite (Frosinone-Brescia, Grosseto-Albinoleffe, Reggina-Sassuolo e Salernitana-Empoli si giocheranno il prossimo 8 dicembre per l’assenza di calciatori impegnati nelle nazionali, ndr) ma ricco di emozioni. Sei calci di rigore (tre falliti), tre vittorie esterne ed un solo pareggio (a reti inviolate) i principali numeri della giornata che avrà epilogo nel posticipo serale Lecce-Padova.
Vittoria esterna anche per il Crotone che supera 2-0 il Modena. Prima successo in trasferta per il Crotone, il terzo in questa stagione. Al 7' calabresi in vantaggio con il colpo di tacco di Mazzarani. Al 27' il raddoppio del Crotone con Abruzzese, appostato da solo in area modenese e lesto ad insaccare di testa in fondo al sacco.
L’Ancona, in attesa del Lecce, balza al comando della graduatoria con 26 punti grazie alla vittoria interna ai danni del Vicenza (terzo stop stagionale per i veneti). Al 24' dorici in vantaggio con il bomber Mastronunzio sugli sviluppi di un angolo. Un minuto dopo il raddoppio con Miramontes, bravo a girare in fondo al sacco un cross di Catinali. Delude il Torino di Colantuono che non va oltre lo 0-0 esterno in quel di Piacenza.
Colpaccio esterno del Gallipoli sul terreno di gioco del Cittadella. Al 14' pugliesi in vantaggio con il penalty trasformato da Ginestra. Al 27' assist di Castiglia e conclusione al volo di Iunco con palla di poco fuori. Al 39' i veneti pareggiavano con il calcio di rigore trasformato da Curiale. Al 48' del primo tempo Ginestra ribadiva in rete un calcio d’angolo e firmava la doppietta. Al «Martelli» Super-Antonioli (40 anni!) salva la porta del Cesena di Bisoli che con il minimo scarto espugna il campo dei «virgiliani» di Serena e si porta al secondo posto, ad una lunghezza dall’Ancona. Al 12' fallo su Nassi e calcio di rigore che Carrus calciava sull'esperto portiere del Cesena sciupando la ghiotta occasione. Al 16' romagnolo in vantaggio con il colpo di testa di Bucchi. In pieno recupero l’arbitro decretava un penalty che Caridi si vedeva intuire da Antonioli.
Succede di tutto al «Rocco» di Trieste dove la Triestina supera 2-0 l’Ascoli. Al 6' Antenucci colpiva in pieno il palo da buona posizione. Al 9' Triestina in vantaggio con il calcio di rigore trasformato dal bomber Godeas. Splendida parata di Agazzi al minuto 16 su conclusione ravvicinata di Bernacci. Al 35' fallo di Gazzola in area marchigiana e l’arbitro concedeva il penalty. Dagli undici metri ancora Godeas sul pallone ma questa volta la palla centrava il palo. Al 38' rovesciata di Scurto di poco fuori. Al 34' Godeas con un delizioso pallonetto firmava la doppietta che chiudeva il match.

Questo il tabellino di Modena-Crotone 0-2
MODENA (3-5-2): Narciso 5.5; Diagouraga 5, Rickler 6, Perna 5.5; Giampà (1'st Gozzi 6), Bianco 5 (8'st Pinardi 4.5), Colucci 6, Troiano 6, Cortellini 6; Napoli 5 (10' st Catellani 5.5), Girardi 6. In panchina: Alfonso, Ricchi, Spezzani, Gilioli. Allenatore: Apolloni 6.
CROTONE (4-2-3-1): Concetti 7,5; Galeoto 6.5, Legati 6, Abruzzese 6.5, Morleo 6.5; De Martino 7, Galardo 6.5; Zito sv (17' pt Petrilli 6), Mazzarani 7, Gabionetta 6 (5' st Cutolo 7); Mendicino 7. In panchina: Farelli, Scognamiglio, Grillo, Coresi, Bonvissuto. Allenatore: Lerda 7.
ARBITRO: Giancola di Vasto 4.5
RETI: 7' st Mazzarani, 21'st Abruzzese
NOTE: giornata fredda, terreno in ottime condizioni, spettatori 5.000. Angoli: 7-7. Ammoniti: Gozzi, Galeoto, De Martino, Cortellini, Concetti. Espulso al 44' pt Diagouraga per doppia ammonizione, al 35' st il tecnico del Modena, Apolloni, e al 40' st Pinardi, entrambi per proteste. Recupero: 2', 5'.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?