Salta al contenuto principale

Picchia ex moglie, figlia e un amico
Arrestato un rumeno a Cariati

Basilicata

Un muratore incensurato ha fatto irruzione nell’abitazione in cui vivevano l’ex moglie e la figlia. Le grida delle donne hanno messo in allarme i vicini che hanno chiamato i carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Un arresto per lesioni, maltrattamenti in famiglia e violazione domicilio è stato eseguito dai Carabinieri di Cariati (Cs), che hanno fatto scattare le manette ai polsi di S.S. 31, anni, muratore romeno incensurato residente nella cittadina del Basso Jonio cosentino. L’uomo ha fatto irruzione nell’abitazione in cui vivevano l’ex moglie e la figlia, cominciando a picchiarle entrambe assieme a un quarantacinquenne cariatese che si trovava in casa con loro. Le grida delle donne hanno messo in allarme i vicini che hanno chiamato i carabinieri i quali sono giunti sul posto bloccando il trentunenne che successivamente è stato rinchiuso nel carcere di Rossano. Le donne e l’uomo sono stati trasferiti in ospedale dove gli sono state riscontrate ferite e lesioni giudicate guaribili in una dozzina di giorni di cure e riposo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?