Salta al contenuto principale

A San Luca giovedi
in campo per la legalità

Basilicata

Partita della legaltà giovedì a San Luca tra la squadra locale e il personale del Commissariato di Polizia. L'iniziativa è stata promossa dopo che i giocatore erano scesi in campo con il lutto al brac

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

REGGIO CALABRIA -Si giocherà giovedì prossimo, 19 novembre, la «partita della legalità» tra il personale del Commissariato di Bovalino della Polizia e la squadra del San Luca. L'iniziativa - di cui scrive oggi il Corriere della Sera - è stata promossa dalla Questura di Reggio Calabria e dal San Luca, il cui presidente è il parroco del paese, don Pino Strangio, dopo che i giocatori della squadra l'8 novembre scorso erano scesi in campo col lutto al braccio per la morte del boss della 'ndrangheta Antonio Pelle, avvenuta pochi giorni prima. La «partita della legalità» sarà presentata domani mattina a Reggio Calabria, nel corso di una conferenza stampa, dal questore di Reggio Calabria, Carmelo Casabona. Sulle magliette che indosseranno i giocatori delle due squadre sarà riportata la scritta «Per la legalità»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?