Salta al contenuto principale

Serie B: il Crotone
perde De Martino per un turno

Basilicata

Tra i provvedimenti del giudice sportivo tre turni a Diagouraga e due a Pinardi (Modena). Doppia squalifica anche per Antonioli (Cesena)

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Tre giornate di squalifica al modenese Diagouraga e due al suo compagno di squadra Pinardi ed al portiere para-rigori del Cesena Francesco Antonioli. Lo ha deciso il Giudice sportivo Gianpaolo Tosel in merito alle gare di serie B disputate ieri e valide per la 14esima giornata d’andata del campionato cadetto.
Diagouraga paga, a seguito dell’espulsione rimediata sul campo per somma di ammonizioni, «per avere, al 43° del secondo tempo, all’atto dell’espulsione, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa». Due giornate a Pinardi per aver rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa, mentre per il portiere del Cesena Antonioli, protagonista a Mantova per aver parato due rigori permettendo alla sua squadra di fare bottino pieno grazie alla rete di Bucchi, due giornate «per comportamento non regolamentare in campo (Prima sanzione); per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, rivolto all’Arbitro epiteti insultanti; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura federale».
Una giornata di stop a Gazzola (Ascoli), Cesar, Bovo (Padova), Rivalta (Torino), De Martino (Crotone), Gervasoni (Mantova), Grandoni (Gallipoli). Modena nel mirino questa settimana: oltre a Diagouraga e Pinardi, squalifica di un turno per il tecnico Gigi Apolloni, inibiti fino al 24 novembre i dirigenti Montepietra e Iacopino e stop di turni per il massaggiatore Casali, ammenda di 2.000 euro alla società.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?