Salta al contenuto principale

Battaglione, da Roma l'impegno alla permanenza di un presidio militare

Basilicata

A poche ore dalla cerimonia ufficiale di chiusura, il sindaco annuncia i risultati "positivi" della manifestazione e degli incontri istituzionali nella capitale

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

ROMA - Il Sottosegretario alla Difesa, Guido Crosetto, ha confermato «l'attenzione del Governo» per la vicenda che riguarda la Caserma Lucania di Potenza, e «si è fatto garante a sostenere, nella Commissione Difesa della Camera, la presenza di un "presidio militare" presso la struttura e a rafforzare il Comando militare esercito Basilicata». Lo ha reso noto, in un comunicato, il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, che ha partecipato oggi, a Roma, alla manifestazione organizzata per protestare contro la chiusura della Caserma, che avverrà domani. Ecco, allora, un piccolo spiraglio a 24 ore dall'ammaina-bandiera del Battaglione. Santarsiero ha spiegato che «il capo di gabinetto del ministro della Difesa ha confermato le attenzioni di La Russa per una positiva soluzione della vicenda». Il sindaco di Potenza si è quindi detto «soddisfatto» per l'esito della manifestazione, ha cui hanno partecipato alcuni parlamentari lucani e i rappresentanti dei sindacati, dell'amministrazione comunale e dei comitati di quartiere di Potenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?