Salta al contenuto principale

Nel Cosentino, la prima vittima
dell'influenza A/H1N1

Basilicata

Si tratta di un uomo di 57 anni di San Giovanni in Fiore ma residente a Rossano

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Un uomo di 57 anni, Francesco Laratta, risultato positivo al test dell’influenza A/H1N1, è morto ieri pomeriggio intorno alle 17, nell’ospedale di Cosenza. L’uomo, diabetico e sofferente per precedenti problemi respiratori, è la prima vittima della pandemia in Calabria.
Originario di San Giovanni in Fiore (Cosenza) e residente a Rossano (Cosenza) dove lavorava presso la centrale Enel, il paziente era stato trasferito in gravi condizioni all’ospedale di Cosenza dove le sue condizioni negli ultimi giorni erano migliorate, al punto che i medici si mostravano ottimisti sul decorso dell’infezione. Le sue condizioni però sono peggiorate improvvisamente ed è sopravvenuto il decesso per insufficienza respiratoria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?