Salta al contenuto principale

Incidenti sul lavoro, operaio
di Luzzi muore a Pavia

Basilicata

Il 44enne sarebbe precipitato da un’altezza di 8 metri e mezzo mentre stava rimuovendo alcune lastre di amianto dal tetto di un fabbricato

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Un operaio di 44 anni, Francesco Belcastro, residente a Luzzi (Cosenza), è morto questa mattina in un grave incidente sul lavoro avvenuto in una stazione di servizio della Snam-Rete gas di Mortara (Pavia).
La dinamica dell’incidente è tutt'ora al vaglio dell’Asl di Pavia ma, da una prima ricostruzione, sembra che l’operaio, dipendente della 'Riva e Mariani Group Spa', società di Milano specializzata nello smaltimento dell’amianto, sia precipitato da un’altezza di 8 metri e mezzo, proprio mentre stava rimuovendo alcune lastre di amianto dal tetto di un fabbricato. L’uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti carabinieri, Croce Rossa e 118, oltre al personale dell’Asl.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?