Salta al contenuto principale

Abusivismo, finita la protesta
alla stazione di Lamezia

Basilicata

I circa cento manifestanti hanno deciso di sospendere la protesta dopo una trattativa con le forze dell’ordine e le autorità di pubblica sicurezza

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Si è conclusa poco dopo la mezzanotte la protesta dei proprietari di immobili abusivi che aveva provocato il blocco della stazione ferroviaria di Lamezia Terme. Erano circa cento ieri sera, i manifestanti che hanno poi deciso di sospendere la protesta dopo una trattativa con le forze dell’ordine e le autorità di pubblica sicurezza.
Quattro i treni a lunga percorrenza che a causa della protesta hanno subito ritardi tra i 30 ed i 110 minuti. Dopo la conclusione della manifestazione il traffico ferroviario sta tornando alla normalità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?