Salta al contenuto principale

Anziano diffama la nuora su facebook e il figlio divorzia

Basilicata

Un imprenditore 85enne in pensione pubblica su Facebook particolare della vita intima della nuora che non gradisce e lascia il figlio a cui chiede il divorzio. Il fatto è accaduto a Paola (Cs)

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Ottantacinque anni, imprenditore edile in pensione e un profilo su Facebook che gli è costato una denuncia per diffamazione a mezzo internet. Protagonisti il pensionato residente a Roma, il figlio sposato in Calabria e la nuora. L’arzillo anziano, secondo le accuse rivolte dalla donna, avrebbe utilizzato il social network per diffondere notizie sulla sua moralità. Al punto da raccontare che la stessa avrebbe dilapidato il conto corrente cointestato con il marito, aggiungendo però anche particolari sulla vita privata della donna, accusata di essere troppo libertina e di non essere arrivata illibata al matrimonio. Accuse pesanti che prima hanno sancito la rottura dei rapporti tra suocero e nuora e poi hanno determinato anche la fine del matrimonio, dal momento che la donna ha accusato il marito di avere preso le difese del padre. Il cinquantenne, impiegato nel settore privato, ha dovuto lasciare la casa di Paola, una cittadina in provincia di Cosenza, lasciandosi alle spalle le ire della moglie quarantacinquenne. Saltato il matrimonio e avviato l'iter della querela, all’anziano con la passione di Facebook non è rimasto altro che nominare due difensori, gli avvocati Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, del foro di Roma, per difendersi dalle accuse della ormai ex nuora, magari provando a evitare ulteriori commenti di natura privata sul social network più utilizzato in internet.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?