Salta al contenuto principale

Musica: il calabrese Peppe Voltarelli
al "Bafim" di Buenos Aires

Basilicata

Peppe Voltarelli presenta al Bafim di Buenos Aires, l'album "Distratto ma però" e sarà l'unico artista italiano a partecipare

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Peppe Voltarelli sarà l'unico artista italiano presente alla 4a edizione del Bafim di Buenos Aires, la più importante fiera musicale del Sud America. Come il Midem di Cannes o il Womex, il Bafim rappresenta un appuntamento internazionale per artisti discografici programmatori di festival media e marketing musicale.
Voltarelli presenterà il suo disco "Distratto ma però" pubblicato in Argentina dalla casa discografica “Los Anos Luz” che, per l'occasione, ha organizzato una serie di appuntamenti live, come quello al prestigioso club La Trastienda, insieme al famoso artista argentino Kevin Johansen.
Nani Monner - responsabile artistico dell'etichetta che ha creduto molto nell'artista calabrese come ponte ideale tra la vecchia e la nuova italianità fatta di sentimento passione ma anche ironia e voglia di cambiamento.
“Sono molto onorato – dichiara Voltarelli – di essere presente nel mercato argentino terra di grandissime tradizioni musicali e ringrazio Los Anos Luz per aver creduto in me dandomi la possibilità di confrontarmi con un pubblico attento e sensibile come quello Portegno”.
Al Bafim Voltarelli sarà presente anche con il film "La vera leggenda di Tony Vilar" di Giuseppe Gagliardi che sarà proiettato durante il festival nella sezione "la musica en imagin" pellicola girata a Buenos Aires e New York e trasmessa, nei giorni scorsi, a San Diego, New York e Montreal.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?