Salta al contenuto principale

Luca Barbareschi riporta in scena Giorgio Gaber

Basilicata

"Il caso di Alessandro e Maria" apre la stagione di prosa del teatro Politeama con una doppia rappresentazione in programma il 24 e 25 novembre

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Luca Barbareschi riporta in scena un testo raro di un autore di culto come Giorgio Gaber: “Il caso di Alessandro e Maria» sottotitolo «curiosa replica di una storia che ha già avuto luogo». Lo spettacolo apra la stagione di prosa del Politeama di Catanzaro con una doppia rappresentazione, martedì 24 e mercoledì 25 novembre. La commedia scritta con l’inseparabile Sandro Luporini, fu messa in scena esclusivamente dallo stesso Gaber con Mariangela Melato nel 1982. Dialogo intimo a due in bilico tra passato e presente, storia di un innamoramento trascorso e della devastazione che inevitabilmente le grandi passioni comportano, ring del cuore per quei due che avevano vissuto «un amore smisurato e sciupato». Inaspettate interazioni tra quotidianità e sogno trascendono e prendono corpo e voce con Luca Barbareschi nel ruolo di Alessandro tra il dilemma di «essere» o «esserci» e la Maria di Chiara Noschese «con la sua gioia di esistere e la sua tristezza di non essere in nessun posto». Litigano, comunicano e non comunicano, punzecchiano, giocherellano, duettano, sulle note della colonna sonora inedita del bravo musicista Marco Zurzolo, eseguita dal vivo dall’autore e la sua band. Le scene sono di Massimiliano Nocente. I costumi di Teresa Acone. Luci di Mario Esposito.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?