Salta al contenuto principale

Diplomi facili, sequestrata società di Cosenza

Basilicata

Il sequestro delle fiamme gialle nell'ambito dell'operazione denominata "Atena"

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Un’altra società di gestione di servizi scolastici di Cosenza è stata sequestrata dalla guardia di finanza nell’ambito dell’operazione «Atena», che già nel mese di ottobre aveva portato alla scoperta di un’associazione a delinquere finalizzata al rilascio di 'diplomi facili' tra la Sicilia e la Calabria con base prevalentemente a Gela, Licata e Catania.
L’operazione «Atena» aveva portato alla scoperta di un’associazione a delinquere finalizzata al rilascio di «diplomi facili», con 7 arresti, 200 indagati e 12 scuole sequestrate, 400 diplomi illegali rilasciati nell’anno scolastico 2005-2006. I soci della società sequestrata, un 38enne e un 48enne, entrambi cosentini, erano già indagati. In particolare, dopo la piena conferma dell’originario quadro probatorio da parte del Tribunale del Riesame, il Gip presso il Tribunale di Gela, emersi nuovi elementi, ha emesso un decreto di sequestro preventivo della società, poichè ritenuta funzionale al piano criminale degli indagati. Il sequestro si è esteso a tutti i beni mobili, immobili e finanziari riferibili alla società. Sono all’attenzione delle Fiamme Gialle anche i risvolti di natura fiscale del complesso sistema scoperto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?