Salta al contenuto principale

Influenza A, la Provincia di Cosenza
dona apparecchi Ecmo all'Ospedale

Basilicata

La Direzione aziendale ed il Collegio di direzione dell'Asp hanno voluto ringraziare l’Amministrazione provinciale di Cosenza per la sensibilità dimostrata nell’aver contribuito al miglioramento della

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Due apparecchi Ecmo (extra orporal membrane oxigenation), essenziali per ridurre la mortalità nei pazienti affetti da insufficienza cardiaca o respiratoria acuta grave, refrattaria al trattamento medico e farmacologico convenzionale massimale, sono stati donati all’Azienda ospedaliera di Cosenza dall’Amministrazione provinciale. «Tale attrezzatura, tra le poche del meridione – è detto in un comunicato dell’Azienda ospedaliera – consentirà di fronteggiare con maggiore efficacia le criticità che potrebbero emergere dalla diffusione dell’influenza da virus A H1N1».
«L'attenzione dell’Amministrazione provinciale e del presidente Oliverio verso la comunità locale – si aggiunge – viene riconfermata da questa donazione.
Il presidente e l'Amministrazione provinciale di Cosenza sono già da tempo impegnati per dimostrare la propria presenza in termini di solidarietà verso i cittadini del nostro territorio, con donazioni dedicate alla sanità locale per il miglioramento dei servizi. Nel ringraziare l’Amministrazione provinciale per questa importante donazione il direttore generale dell’Azienda ospedaliera, Pasquale Puzzonia, ha ricordato come istituzioni governate da persone con radicati valori di solidarietà e responsabilità sociale costituiscano per tutta la comunità amministrata un patrimonio sociale importantissimo che, specie in momenti difficili come quelli che stiamo vivendo, va massimamente valorizzato. L’Amministrazione provinciale di Cosenza si caratterizza sempre di più come 'tutore degli interessi della comunita» dei quali si sente portatrice in maniera sempre più profonda e convinta».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?