Salta al contenuto principale

Tentato di svaligiare un appartamento
due marocchini arrestati a Reggio

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

REGGIO CALABRIA - La Polizia, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Questore Carmelo Casabona, finalizzati alla prevenzione dei furti in abitazione, hanno arrestato due cittadini marocchini, Youness Elghali, 34 anni, e Benjamin Asrareme, di 29, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.Dieci minuti prima dell’una la Sala Operativa della Questura ha inviato in via Gebbione un equipaggio in servizio di controllo del territorio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in quanto era stato segnalato un tentativo di furto presso un’abitazione. Giunta e sul posto e ricevuta la descrizione dei malfattori dal proprietario dell’abitazione presa di mira, il personale di polizia ha iniziato una battuta nella zona intercettando e bloccando i due marocchini che rispondevano alla descrizione fatta dal testimone. I due erano entrati nel cortile di un abitazione attraverso un muro di cinta che cingeva la proprietà, danneggiandolo. Mentre stavano asportando alcuni indumenti appesi nel cortile, prima di accingersi ad entrare nell’appartamento, i due malfattori sono stati scorti dal proprietario dell’abitazione che ha chiesto immediato aiuto al «113» il cui tempestivo intervento ha permesso di trarre in arresto i due marocchini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?