Salta al contenuto principale

E' morto l'ex deputato Roberto Caruso

Basilicata

Aveva 74 anni, è deceduto dopo una lunga malattia. Iscritto al Msi-Dn fu anche consigliere comunale a Cosenza e consigliere regionale. Il cordoglio del mondo politico

Tempo di lettura: 
2 minuti 21 secondi

E' morto stamattina a Cosenza, dopo una lunga malattia, l’on Roberto Caruso, ex deputato di Alleanza nazionale. Aveva 74 anni. Iscritto al Msi-Dn all’età di 13 anni, dalla sua fondazione, Caruso fu eletto consigliere comunale del partito, a Cosenza, nel 1970. Rimase in Consiglio sino al 1990. Nel 1995 fu eletto consigliere regionale di An e nominato assessore regionale all’industria. dal 2001 al 2006 è stato deputato al Parlamento. «Roberto Caruso – hanno detto Giuseppe Scopelliti, coordinatore regionale del Pdl ed Antonio gentile, vice coordinatore – era un galantuomo dalle mani pulite, stimato in tutti i settori della vita politica e sociale Un uomo buono mai settario, coerente – scrivono Scopelliti e Gentile – che si spese per la destra, ideale politico che ne contraddistinse tutta la vita da assessore regionale diede un grande impulso all’economia finanziando settori innovativi, l’artigianato, il commercio, le piccole e medie imprese Chiunque lo abbia conosciuto lo amava - continuano i due maggiori esponenti del Pdl calabrese – per la sua generosità, la sua bontà, il suo stile inconfondibile. Alla moglie e ai due figli – concludono Scopelliti e Gentile - il nostro affetto». «Apprendo con tristezza che Roberto Caruso ci ha lasciato e penso che sia un lutto per tutta la Calabria». Così il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, a Roma per impegni istituzionali, dopo avere appreso della morte dell’ex parlamentare di An. «Caruso – aggiunge – è stato un uomo che del galantomismo ha fatto la sua cifra politica e lo abbiamo conosciuto come esponente di una destra di valori, rispettosa dell’avversario che non era un nemico, impegnata in battaglie sociali generali e mai personali». «Ricordo Caruso – conclude Loiero – per il suo tratto signorile e per l’impegno tenace che metteva nelle cose in cui credeva e sono vicino al dolore dei familiari». «Roberto Caruso era un galantuomo che faceva politica». È il ricordo del presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, di Roberto Caruso. «Avevo conosciuto Roberto nella sua qualità di Consigliere comunale a Cosenza – ricorda il Presidente della Provincia di Cosenza – ma ho avuto la possibilità di scoprire le sue qualità umane e morali nel corso dei cinque anni di esperienza comune in Parlamento». «L'impegno civile, la passione politica, l’attaccamento generoso alla Calabria e alla provincia di Cosenza e la dirittura morale con cui affrontava le questioni – afferma Oliverio – me lo hanno fatto subito apprezzare e stimare. Di lui ricordo soprattutto la mitezza e il grande equilibrio. Mai avvezzo a fomentare discussioni faziose o ideologiche, a provocare divisioni sterili e preconcette, egli preferiva affrontare e risolvere le questioni entrando nel merito e superando qualsiasi problema di appartenenza o di schieramento». «Di Roberto – conclude Oliverio – conserverò per sempre il ricordo di un uomo onesto e generoso che, a prescindere dalle contrapposte ideologie, ha sempre amato la sua terra e la sua gente. Alla famiglia formulo le mie più sentite e sincere condoglianze».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?