Salta al contenuto principale

Violenza sulla ex fidanzata, un arresto a Reggio

Basilicata

In manette Francesco Galante, 44 anni, con precedenti per maltrattamenti e favoreggiamento della prostituzione

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Gli agenti delle «volanti» della Questura di Reggio Calabria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Francesco Galante, 44 anni, con precedenti per maltrattamenti e favoreggiamento della prostituzione.
L’ordinanza restrittiva è stata emessa dal Gip presso il Tribunale di Reggio Calabria a seguito della richiesta della locale Procura della Repubblica fondata su informative di reato sviluppate a seguito di alcuni interventi delle volanti, chiamate da una giovane donna rumena, sua ex fidanzata, vittima delle violenze fisiche dell’uomo.
La straniera, secondo quanto riferito dalla Questura,sarebbe stata colpita violentemente al capo con calci e pugni tanto da riportare un ematoma epidurale versando a causa di ciò in pericolo di vita e dovendo essere sottoposta ad intervento chirurgico. La Polizia avrebbe accertato numerosi episodi di violenza fisica e psichica subiti dalla cittadina rumena che in un primo momento, a causa dello stato di timore nei riguardi del suo ex fidanzato, cercava di celare per paura di ritorsioni non denunciando tali fatti. L’attività investigativa prosegue ed è finalizzata ad accertare eventuali ulteriori responsabilità penali dell’arrestato. Galante è stato associato presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?