Salta al contenuto principale

Coppa Italia, Reggina: impegno da onorare
Iaconi mette in campo i giovani

Basilicata

Stasera alla "Favorita" la Reggina incontra il Palermo: giocheranno i giovani.
Arbitra Mauro Bergonzi. Iacone: "Ho visto dei miglioramenti"

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

Una passerella importante al “Barbera”. La Reggina, che è concentrata sulla sfida di stasera contro il Palermo, valida per i quarti di finale di Coppa Italia, ha la mente rivolta alla partita di campionato di domenica prossima contro il Brescia. Almeno, i giocatori più importanti penseranno solo al campionato, anche perché l'obiettivo di Coppa, come gia affermato mister Iaconi, non è quello più importante.
Giocheranno i giovani, per Iaconi: «I giovanidevono giocare perché portano entusiasmo e una sana e fresca concorrenza.Ci sarà un po' di inesperienza ma fa parte del gioco. I ragazzi devono migliorarsi molto,ma quando vanno in campo ci trasmettono entusiasmo». Il tecnico ha anche notato dei miglioramenti in squadra: «Sotto il profilo fisico siamo migliorati molto. Alcuni giocatori che venivano da infortuni, stanno recuperando una discreta condizione, sono soddisfatto ma un po’ di strada da fare, c’è ancora».
I giocatori convocati sono diciotto e la probabile formazione è la seguente: Marino; Camilleri, Valdez, Capelli; Adejo, Missiroli, Volpi, Barillà, Costa; Picone, Bonazzoli. In panchina dovrebbero andare Kovacsik, Carroccio, Preklet, Rizzo, Giannattasio, A. Viola, Iannazzo. EX. Se Brienza sarà convocato, tornerà nel suo vecchio stadio, il “Barbera” dove lo scorso anno si è reso protagonista di un episodio di fair play molto discusso. Il giocatore non si è più ripreso dalle critiche di quel giorno, ma nonostante tutto, quest'anno è rimasto a Reggio per tentare di riportare la Reggina in A.
Tra gli ex, ma in campo rosanero, c'è Giovanni Tedesco. Il suo passato in amaranto però, è ormai sbiadito dal tempo. L’arbitro di stasera alla “Favorita” (ore 20,30) sarà Mauro Bergonzi di Genova. Il fischietto ligure sarà coadiuvato
da Fabio Vicinanza di Albenga e Fabiano Preti di Mantova. Il quarto uomo ufficiale è Paolo Valeri di Roma.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?