Salta al contenuto principale

Corigliano, scommesse clandestine denunciate due persone

Basilicata

Due persone titolari di un internet point sono state denunciate dalla Guardia di Finanza con l'accusa di illecita raccolta di scommesse. Sequestrata l'attrezzatura informatica

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Due persone, il rappresentante legale e il socio di un internet point di Corigliano Calabro sono state denunciate per l’illecita raccolta di scommesse via internet dalla Guardia di finanza che ha sequestrato l’attrezzatura informatica utilizzata. I finanzieri hanno sottoposto a controllo l’esercizio che aveva allestito attrezzature informatiche per la raccolta diretta di scommesse che venivano riversate telematicamente su un sito internet di bookmaker italiano. L’internet point inoltre commercializzava carte prepagate per conti di gioco intestati a singoli scommettitori. La società sottoposta al controllo è risultata sprovvista delle autorizzazioni dell’amministrazione dei monopoli di stato per l’esercizio dell’attività di raccolta di scommesse.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?