Salta al contenuto principale

Lega Pro: il punto sulla prima divisione

Basilicata

Il punto sulla prossima giornata del campionato di Prima Divisione, girone B

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

Nel girone B il test più severo sulla carta sembra essere proprio quello che attende la capolista Verona; i gialloblù di Remondina saranno infatti ospiti del Taranto, che allo «Iacovone» sembra sempre avere qualche arma in più. Il Verona però non ha accusato cali di rendimento in trasferta, dove ha già vinto in tre occasioni.
La Ternana ha subito l’occasione per riscattare lo stop di Cosenza, arrivato dopo le quattro vittorie consecutive che l'avevano riportata in vetta. Al «Liberati» arriverà infatti il Real Marcianise, che è sì attualmente ultimo in classifica ma che fuori dalle mura amiche ha vinto già 2 volte, contro una sola in casa. Ma è il Pescara di Cuccureddu la squadra chiamata a dimostrare ai propri tifosi di non aver cambiato rotta, visto che il bilancio delle ultime 4 partite è di soli due punti; all’Adriatico arriva il Foggia, altra formazione con problemi di classifica ma che come il Marcianise ha vinto due voltein trasferta. Il Portogruaro, dopo lo stop di Foggia, dovrà vedersela contro il Potenza di Ezio Capuano, travolto dallo scandalo scommesse che ha portato all’arresto del presidente Postiglione; in attesa che la giustizia faccia il suo corso bisognerà vedere come reagirà la squadra sul campo.
Ravenna-Cosenza è il match dell’esame di maturità per entrambe che occupano il quinto posto con 21 punti e alle quali basterebbe poco per spiccare il volo. La sconfitta di Andria è costata la panchina già domenica sera all’allenatore della Cavese Agenone Maurizi; contro il Giulianova esordirà Paolo Stringara.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?