Salta al contenuto principale

Gerocarne, tentano di rapinare la posta e ripiegano sugli utenti

Basilicata

Entrano nell'ufficio postale di Gerocarne con l'obiettivo di rapinarlo ma non riescono a infrangere il vetro divisorio tra la sala e gli uffici, così ripiegano sugli utenti depredandoli

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

Due individui mascherati ed armati di un fucile ed una mazza ferrata, dopo aver fatto irruzione nel vano ingresso dell’ufficio postale di Sant'Antangelo di Gerocarne, un comune del vibonese, hanno tentato di sfondare il vetro che separa il pubblico e i dipendenti senza. Non riuscendovi, si sono accontentetati di qualche migliaio di euro che hanno sottratto ai clienti, dandosi poi alla fuga su un’auto che li attendeva. Scattato l'allarme sul posto è intervenuto il nucleo operativo della Compagnia di Serra San Bruno che si è messo alla ricerca dei rapinatori e che sono riusciti a rintracciare l’auto usata per la rapina, una Fiat Punto verde, risultata rubata nella serata di ieri a Pizzo Calabro.
Si è riunita, a Lamezia Terme, nella sede regionale del Partito Democratico, la Commissione regionale di garanzia. Alla riunione hanno partecipato i componenti Giuseppe Aloise, Giuseppe Campisi, Gaetano Ciccone, Pietro Midaglia e Carmelo Salvino. Il segretario regionale, Carlo Guccione, ha introdotto la riunione ricordando a tutti, secondo quanto riferisce un comunicato, «la fase estremamente delicata ed impegnativa che ha di fronte il partito ed ha chiesto alla Commissione di dare il proprio fattivo contributo per aiutare il partito ad insediarsi con sempre maggiore forza nel territorio ed accrescere, nel rispetto delle regole, la propria capacità di iniziativa politica. Ha quindi proposto di eleggere a presidente della Commissione l’onorevole Giuseppe Aloise». «I componenti della Commissione – è detto nel comunicato – hanno accettato e votato all’unanimità tale proposta e, concordando con le valutazioni di Guccione, hanno garantito il loro massimo impegno a sostegno del partito e del suo funzionamento nel più corretto rispetto delle regole». Guccione, concludendo, ha ringraziato tutti «per la disponibilità e per la collaborazione che daranno al partito».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?