Salta al contenuto principale

Lavoratori Phonemedia occupano nuovamente
la sala del consiglio comunale

Basilicata

Circa 100 lavoratori della Phonemedia hanno occupato anche oggi l'aula del Consiglio comunale di Catanzaro preannunciando di volere rimanere lì fino alla tarda serata.

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

I lavoratori del call center Phonemedia stanno manifestando anche oggi a Catanzaro, dopo che nel pomeriggio di ieri avevano occupato la sala consiliare comunale costringendo alla sospensione dei lavoratori. Questa mattina diverse decine di lavoratori, senza stipendio da alcuni mesi e preoccupati per il futuro della società, hanno nuovamente occupato la sala consiliare di palazzo de Nobili, preannunciando di volere rimanere nell’aula almeno fino alla tarda serata. Nel frattempo è in corso un’assemblea sindacale della Cgil. I dipendenti della società, inoltre, hanno sottoscritto un documento di denuncia che sarà inoltrato in giornata al Comando provinciale della Guardia di finanza. I sottoscrittori evidenziano quelle che ritengono le incongruenze del call center che, tra l’altro, ha ottenuto importanti sovvenzioni regionali per un importo pari a circa undici milioni di euro. I lavoratori chiedono alle Fiamme gialle di avviare verifiche sulla gestione dell’azienda.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?