Salta al contenuto principale

Volley, Tonno Callipo: perse le tracce
di Elvis Contreras

Basilicata

Si sono perse le tracce del giocatore del Tonno espulso dall'Italia. Contreras aveva detto: «Si tratta di un errore, da Santo Domingo chiarirò la mia vicenda»

Tempo di lettura: 
1 minuto 44 secondi

Chi è veramente Elvis Contraras, il giocatore che ha vestito la maglia del Tonno per tre stagioni? Da quando è tornato a casa, a Santo Domingo, di lui non sé più scritto o detto una parola. Sembra tutto finito nel dimenticatoio. Sono passate più di due settimane piene, era il 18 novembre quando con uno stringato comunicato stampa della Questura di Vibo e uno altrettanto stringato della società, si comunicava la notizia dell'espulsione di Elvis Contreras dal territorio italiano, e da allora la vicenda non ha presentato ulteriori sviluppi o note a chiarimento.
Il giocatore prima di partire tenne a precisare che si trattava di un errore e che presto avrebbe chiarito la sua posizione con le autorità dominicane e quelle italiane. Ma nonostante la buona volontà dichiarata da allora nessuna notizia, da parte di Contreras, nemmeno tramite la sua ex società visto che la stessa non ha ricevuto nemmeno una telefonata dal giocatore. Contreras arrivò a Vibo dal Brasile con un visto per lavoro sportivo da parte del Coni, era l'anno in cui il Tonno militava in serie A2. Poi solo rinnovi del visto con i soliti documenti presentati dal giocatore al suo ingresso. Negli anni precedenti all'avventura vibonese aveva giocato in Spagna e in Germania, dove nacque anche suo figlio. Mai nessun problema, mai nessun dubbio sulla sua identità. Improvvisamente la notizia che i documenti presentati rispondono ai dati anagrafici di suo fratello e che l'Elvis Contreras del Tonno sia nato in un anno diverso da quello dichiarato (pare il 1979).
In attesa che Contreras riesca a chiarire la sua vicenda, il Tonno sta subendo un grave danno, sia sotto l'aspetto tecnico che sotto quello dell'immagine. La squadra, reduce dalla sconfitta di Modena, si vede momentaneamente fuori dalla zona coppa Italia e dalla zona play off. Ma la prestazione in terra emiliana è stata incoraggiante. Una partita decisa solo da alcuni episodi, per di più nel tempio della pallavolo italiana, non può essere catalogata come prestazione negativa. La squadra, la sociatà e il suo presidente credono che l'obiettivo fissato possa essere raggiunto, anche senza Elvis Contreras. Dall'America non arriva nessuna notizia

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?