Salta al contenuto principale

Sanità: i carabinieri sequestrano
fascicoli dell'Asp di Vibo

Basilicata

Nel mirino le spese farmaceutiche, gli appalti e le nomine dei dirigenti, nei documenti dal 2007 ad oggi

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Operazione negli uffici dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia dei carabinieri per il sequestro di fascicoli relativi ad appalti, spese farmaceutiche, nomine di dirigenti. I militari dell’Arma, diretti dal luogotenente Nazzareno Lopreiato, su ordine della procura della Repubblica, stanno setacciando tutti uffici della direzione dell’Azienda sanitaria alla ricerca di documenti che coprono un arco di tempo dal 2007 ad oggi.
Gli investigatori ed i magistrati della Procura mantengono il riserbo sulle finalità dell’inchiesta e su quali siano i fatti specifici oggetto dell’indagine. Il materiale sequestrato sarà sottoposto adesso al vaglio del magistrato titolare dell’inchiesta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?