Salta al contenuto principale

Trasportava illegalmente rifiuti tossici
un arresto nel Vibonese

Basilicata

L'arresto è avvenuto a Rombiolo, un comune del vibonese. L'uomo stava trasportando un carico di rifiuti tossici speciali

Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Un rottamaio di 56 anni Leonardo Bevilacqua, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri in base alla normativa sui rifiuti. L'arresto è avvenuto a Rombiolo, un comune del vibonese, dove i militari diretti dal maresciallo Andrea Mauri, hanno sorpreso Bevilacqua mentre a bordo di un autocarro stava trasportando, senza alcuna autorizzazione di legge un carico di rifiuti tossici speciali consistenti in rottami di autoveicoli che aveva raccolto in giro per trasportarli a Gioia Tauro, nel Reggino, dove risiede.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?