Salta al contenuto principale

Reggina, tre giornate di squalifica a Costa

Basilicata

Tre giornate di squalifica inferte dal giudice sportivo al difensore granata per la rissa durante la partita contro l'Ascoli

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

La rissa durante la partita contro l'Ascoli è costata tre giornate di squalifica a Costa della Reggina. L’episodio è nato con il fatto che il difensore calabrese Valdez, infortunato, aveva provato a spedire la palla in fallo laterale per consentire la propria sostituzione. Costa ha protestato in maniera veemente per la mancanza di fair play dei rivali e si è guadagnato l’espulsione dopo aver colpito Sommese. Al calciatore ascolano il giudice sportivo ha inflitto un'ammenda di 250 euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?