Salta al contenuto principale

Polistena: incendia e distrugge
l'auto all'ex fidanzata, arrestato

Basilicata

L'uomo, Gianluca Seminara, ha provocato un danno di circa 30 mila euro. Arrestato, è stato posto ai domiciliari

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Ha incendiato l'auto di cui contendeva la proprietà con l’ex fidanzata provocando un danno quantificato in circa 30 mila euro. Un uomo Gianluca Seminara, di 34 anni, con precedenti è stato arrestato dai carabinieri a Polistena con l’accusa di danneggiamento. L'uomo è stato posto ai domiciliari. Seminara, noto alle forze dell’ordine per un tentato omicidio e una rapina a volto scoperto in una banca della cittadina, è stato individuato dai militari grazie ad alcune immagini che lo ritraevano mentre riempiva una tanica di venti litri di liquido infiammabile pochi minuti prima del rogo.
Già nell’immediatezza del fatto Seminara era stato notato dai carabinieri tra la folla sul luogo dell’incendio ma poi si era dileguato. Rintracciato e interrogato aveva negato ogni addebito avanzando varie ipotesi. Dalle indagini era però emersa una contesa sul diritto di proprietà dell’auto tra l'uomo e l’ex fidanzata. Da qui la ricostruzione della vicenda che ha permesso ai pm Marielda Montefusco e Andrea Papalia, titolari delle indagini, di chiedere e ottenere dal gip del tribunale di Palmi, Daniela Tortorella l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?