Salta al contenuto principale

Reggio: tenta di rapinare un commerciante
ma finisce in manette

Basilicata

Tentata rapina ad un commerciante da parte di due malavitosi che in un primo momento sono riusciti a darsi alla fuga

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

La polizia ha arrestato a Reggio Calabria Domenico Antonio Bruzzese, di 36 anni, bloccato dopo che assieme ad un complice, che è riuscito a dileguarsi, aveva tentato di rapinare un commerciante. I poliziotti, nel corso di un servizio di controllo del territorio in una zona centrale della città, hanno notato la presenza di uno scooter con due persone a bordo con caschi integrali che, armate di bastoni, dopo essere scesi dal mezzo, si sono diretti verso la cassa continua di un istituto di credito aggredendo una persona che stava versando denaro contante.
Il commerciante stava versando 50 mila euro, incasso di alcuni esercizi che gestisce. La pattuglia si è subito diretta verso il luogo dell’aggressione, da dove i due malavitosi si sono dati alla fuga.
Dopo un inseguimento a piedi, uno dei rapinatori è stato bloccato, mentre l’altro è riuscito a dileguarsi. Lo scooter, i caschi e i bastoni utilizzati per la tentata rapina sono stati sequestrati dai poliziotti, che stanno indagando per accertare l'identità del secondo rapinatore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?