Salta al contenuto principale

Tifoso del Cosenza
denunciato dalla Digos di Ravenna

Basilicata

Secondo la questura, durante la partita contro i romagnoli avrebbe scavalcato la barriera di separazione tra il settore distinti e la curva

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Un tifoso di 21 anni del Cosenza è stato denunciato dalla Digos di Ravenna per il comportamento tenuto durante la partita di calcio di Lega Pro che si è disputata il 29 novembre tra la squadra romagnola e quella calabrese. Secondo la questura ravennate, il ragazzo aveva scavalcato la barriera di separazione tra il settore distinti dello stadio e la curva riservata agli ospiti, per la quale è però obbligatorio l’acquisto del biglietto entro le 19 del giorno prima. Un’azione vietata sia dalla disciplina sugli incontri di calcio sia da quella che regola il comportamento nell’impianto sportivo. Sono in corso altri accertamenti per capire chi nella stessa partita ha lanciato petardi e ha esposto striscioni non autorizzati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?