Salta al contenuto principale

Vibo, sequestrata casa abusiva: due le persone denunciate

Basilicata

Un immobile di 650 metri quadrati è stato sequestrato a Vena di Ionadi
Denunciati il committente e il progettista dello stabile di 4 piani

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Un immobile di 650 metri quadri, già completato nelle strutture portanti, è stato sequestrato a Vena di Ionadi dai carabinieri, che hanno anche denunciato per abusivismo due persone, D.B. e V.G., rispettivamente committente e progettista, che stavano realizzando il fabbricato di quattro piani da adibire ad abitazione. L’immobile, del valore di 150 mila euro, secondo quanto accertato dai militari, era stato realizzato con evidenti difformità rispetto al progetto presentato alle autorità competenti. In particolare, il piano interrato era del tutto inesistente nel progetto, il solaio era stato realizzato con una pendenza completamente diversa da quella prevista e vi erano, inoltre, sensibili diversità tra il progetto per le fondazioni e quanto effettivamente realizzato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?