Salta al contenuto principale

Promozione, il punto
dopo la tredicesima giornata

Basilicata

Tocca al Pietragalla insidiare da vicino il primato del Moliterno. Miglionico in frenata dopo il pari di Balvano. La sorpresa è il Pescopagano che macina un cammino da record nelle ltime sette giornat

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

HA RISCHIATO, e parecchio, la reginetta Moliterno nel tredicesimo turno del campionato di Promozione. La compagine valdagrina, cara a mister Vignati, non ha avuto vita facile in casa dell'ultima della classe. Il testa-coda tra la capolista e la cenerentola del torneo regionale cadetto è terminato in perfetta parità, ma a recriminare è stato, senza dubbio, l'Atletico Scanzano. Gli ionici di Calone, rinforzatisi in settimana con gli innesti di Laviola, Liuzzi, Lanzara, Frabetti e Romano, sono stati raggiunti dal Moliterno soltanto allo scadere dei canonici novanta minuti, dal penalty di Molletta. In piazza d'onore, si è disgregato il tandem formato dal Pietragalla e dal Miglionico. L'undici altobradanico ha umiliato con un pesante poker il Montescaglioso, mentre il Miglionico si è fatto bloccare in casa dal Balvano. La vera sorpresa di questo scorcio di stagione è rappresentata dalla lunga galoppata del Pescopagano nelle zone nobili della graduatoria. Di misura, con la rete di Nicastro, il team di Pantuosco si è regalato il suo settimo risultato utile consecutivo e, nel contempo, ha affondato il Lagopesole, alla sua settima disfatta di seguito in campo avverso. Il Bar La Notte Pignola di Tramutola è reduce da una serie impressionante di pareggi. L'ultimo, cronologicamente parlando, è arrivato sul campo del Rotondella: è stato un botta e risposta tra Olita ed Agneta. A ruota, in classifica, il Grottole viene da quattro sconfitte esterne di fila (mentre in casa ha ottenuto più punti di tutti). La compagine di D'Ascanio, nonostante il vantaggio firmato da Armento, è stata rimontata dal Real Irsina, a segno con Fiorino e Papangelo N. In casa, Lolaico e soci non perdono dal 10 maggio scorso contro il Borussia Pleiade (gara valida per i play-off). Varisius Matera in rimonta ed a valanga sulla Santarcangiolese. La Soccer Lagonegro, infine, ha piegato la resistenza del Bella.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?