Salta al contenuto principale

Regionali: Guccione invita l'Udc
per costruire un nuovo percorso

Basilicata

Domani a Lamezia Terme l’incontro con i segretari di Pd, Prc, Pdci, Socialisti che fanno capo all’assessore regionale Luigi Incarnato

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

«Ci sarà un invito all’Udc a costruire insieme un percorso per addivenire ad un nuovo centrosinistra». A dirlo è il segretario regionale del Pd calabrese, Carlo Guccione, alla vigilia dell’incontro da lui convocato con i segretari delle forze di centrosinistra alla Regione, e in programma per domani pomeriggio a Lamezia Terme, nella sede del Pd.
All’incontro parteciperanno i segretari di Pd, Prc, Pdci, Socialisti che fanno capo all’assessore regionale Luigi Incarnato, e il movimento Procalabria dell’on. Aurelio Misiti, ex Idv, ed i capigruppo alla Regione.
Italia dei valori non è stata invitata alla riunione dal momento che, ha spiegato Guccione, ha scelto un proprio candidato, l’imprenditore Pippo Callipo, ed ha deciso di non partecipare alle primarie per la scelta del candidato presidente.
«Ormai – ha aggiunto Guccione – l'alleanza che ha governato sino ad adesso si è dissolta e quindi è necessario che si dia vita ad una nuova maggioranza. In questo contesto l’Udc è importante. Insieme ad altre forze che si oppongono al governo nazionale rispetto ad una politica che emargina il Mezzogiorno, in Calabria possiamo fare qualcosa di importante anche come laboratorio politico». Ma come sarà valutato l’invito all’Udc dalle altre forze politiche? «Facciamo una riunione apposta anche per affrontare questo aspetto», ha risposto Guccione.
«Domani – ha spiegato il segretario del Pd – faremo il punto politico sulla fase attuale. Sarà il primo di una serie di incontri. Sarà un momento di partenza per costruire un’alleanza per il sud. Quello delle regionali è un appuntamento importante, soprattutto al sud, per costruire un’alleanza che sia in grado di rimettere al centro dell’agenda politica il Mezzogiorno e quindi per una sperimentazione, oggi in Calabria e domani nel Paese».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?