Salta al contenuto principale

Regionali, Lombardo (Mpa): «Non è sciolto il nodo delle alleanze»

Basilicata

Il leader del Movimento per le autonomie, Raffaele Lombardo, a Lamezia per il primo congresso regionale del movimento ha chiarito che per le prossime regionali non è stato ancora sciolto il nodo delle

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

«Il giudizio sulla giunta Loiero lo danno i cittadini calabresi, io non ne godo vantaggi e non soffro le inadempienze, vivendo in Sicilia dove presiedo una giunta: devo comunque dire che con Loiero, come collega di una regione meridionale, abbiamo fatto un fronte comune che anche fino all’altro giorno, in materia di sanità, ha funzionato e ha portato a casa qualche buon risultato». Lo ha detto il leader del Movimento per le autonomie e presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo rispondendo alle domande dei giornalisti a margine del primo congresso regionale del partito che si è svolto a Lamezia Terme. Per quanto riguarda l’appoggio a Loiero per una sua eventuale ricandidatura alla presidenza della Regione, Lombardo ha sottolineato che questo «è un altro discorso, completamente diverso da quello sul giudizio sul suo operato: chiaramente noi abbiamo una classe dirigente che farà le sue scelte». Anche per questo, ha aggiunto il leader del Mpa, «non sono io a sciogliere il nodo delle alleanze in Calabria, altrimenti che autonomia sarebbe?». Per Lombardo, quello che conta è «l'autonomia dai partiti nazionali che consente alla classe dirigente locale di scegliere quello che si ritiene il bene della propria comunità e del proprio territorio».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?