Salta al contenuto principale

Volley, Tonno Callipo punta al riscatto

Basilicata

Dopo l'esclusione dalla Coppa Italia il team di Vibo Valentia ospiterà la Yoga Forlì

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

Si conclude domani, domenica, il girone d’andata della regular season di serie A1 2009/10. La capolista Itas Diatec Trentino affronterà la Rpa-LuigiBacchi.it Perugia nel match valevole per il quindicesimo turno assoluto, che prenderà il via al PalaTrento alle ore 18. Dopo aver interrotto la propria lunghissima striscia di successi consecutivi solo domenica scorsa a Treviso, la formazione gialloblù vuole tornare immediatamente alla vittoria anche in campionato oltre che in Champions League, cosa che le è riuscita senza troppi problemi solo giovedì sera contro i cechi del Budejovice. I campioni del mondo e d’Europa sono vicini a conquistare anche il platonico titolo d’inverno (ottenuto in precedenza dalla società di via Trener solo nella stagione 2003/04) che viene assegnato al termine del girone d’andata: per conquistarlo basterebbe vincere un solo set nel match di domani contro Perugia ma è abbastanza ovvio che più che il singolo parziale i gialloblu vogliano i tre punti in palio. In caso di vittoria per 3-0 o 3-1 Itas Diatec Trentino ed RPA-LuigiBacchi.it si troverebbero di fronte oltretutto anche il 30 dicembre nel confronto unico che assegna uno dei quattro posti per le semifinali di Tim Cup A1 2010. Per la sfida contro gli umbri l’Itas potrà contare su tutti gli effettivi a propria disposizione: dopo Birarelli, anche l’opposto Sokolov ha infatti ultimato il recupero dall’infortunio alla caviglia e quindi domani sarà regolarmente a referto. Il match, il 329esimo ufficiale della storia della Trentino Volley, offrirà l'occasione ad Andrea Sala per staccare l’ottantesima presenza in maglia gialloblù. La Bre Banca Lannutti Cuneo vola a Taranto contro la Primsa nella sfida ripresa dalle telecamere di Rai Sport Più dalle ore 18.15, mentre la Trenkwalder Modena attende al PalaPanini l’Aran Cucine Abruzzo Pineto in una sorta di testacoda. Tra le contendenti all’ultimo posto utile per la partita casalinga dei quarti di Coppa Italia ci sono Treviso, Macerata e Piacenza: la Sisley sarà ospite dei pontini dell’Andreoli Latina, la CoprAtlantide affronterà l’Acqua Paradiso Monza, qualificata con un turno di anticipo alla Tim Cup, mentre La Lube Banca Marche Macerata combatterà nel primo derby marchigiano in Serie A1 con l’Esse-ti Carilo Loreto. Escluse dalla Coppa Italia nella scorsa giornata di gara, Tonno Callipo Vibo Valentia e Marmi Lanza Verona: la prima ospiterà la Yoga Forlì mentre la seconda si ferma per il turno di riposo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?