Salta al contenuto principale

Regionali, Guccione: «Si punta ad una nuova alleanza»

Basilicata

Andare oltre il centro sinistra. Questa l'indicazione che il segretario regionale del Pd, Carlo Guccione ha lanciato a margine dell'incontro con le forze del centrosinistra calabrese a Lamezia

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

«Per il Mezzogiorno e per la Calabria abbiamo bisogno di andare anche al di là del centrosinistra, per portare avanti una battaglia meridionalista che veda impegnato un campo largo di forze politiche, sociali, imprenditoriali e del mondo della cultura e dell’università». E' quanto ha affermato il segretario regionale del Pd, Carlo Guccione, a margine dell’incontro con le forze del centrosinistra calabrese, svoltosi questa mattina a Lamezia Terme. «Con l’Udc - ha proseguito Guccione - c'è una condivisione sul ruolo e sulla funzione del Sud come una opportunità per lo sviluppo dell’Italia. Non riusciamo ad intravvedere come questa forza potrebbe allearsi con una destra paraleghista, di cui denunciamo i pesanti danni. C'è bisogno di un forte recupero, rispetto alle politiche nordiste di Tremonti e Berlusconi. Questa visione del Mezzogiorno ha finora prodotto solo conseguenze gravi al Paese e alla sua politica di sviluppo». «La Banca del Sud - ha affermato ancora Guccione - è totalmente inadeguata. Quel pò che resta dei fondi Fas è stato utilizzato per opere infrastrutturali del centro-nord del Paese. Il Mezzogiorno è stato utilizzato come un salvadanaio per onorare un patto elettorale tra la destra e Bossi. Con l’Udc ci sono state significative convergenze in Calabria, a partire dalle riforme istituzionali e della legge elettorale. Nella giornata odierna l’intero centrosinistra calabrese ha voluto lanciare un chiaro messaggio di una nuova alleanza per il Mezzogiorno, oggi per la Calabria, domani per l’Italia»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?