Salta al contenuto principale

Calcio - 2^ Divisione: Novara e Verona
campioni d'inverno

Basilicata

Il punto sulla domenica calcistica della Seconda Divisione. Due le squadre campioni d'inverno

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

In seconda divisione nel girone A e il Legnano a spuntarla sulla bagarre per il titolo d’inverno; battutonel big match il Rodengo Saiano per 2-0 grazie ai gol di Gomes e Bisso. Si riscatta l’Alghero, reduce da due sconfitte; i sardi passano sul campo della Pro Belvedere4 con una doppietta di Cocco e chiudono al secondo posto. Pareggiano tutte, mancando una buona occasione Pavia, Spezia e Canavese rispettivamente contro Pro Sesto (2-2), Feralpì Salò (1-1) e Crociati (2-2).
Nel girone B la Lucchese, già irraggiungibile la settimana precedente, ha chiuso i conti con un netto successo sulla Sangiustese (3-0). Il Prato fa sua la seconda piazza grazie allo 0-2 inflitto a domicilio all’Itala San Marco, mentre il San Marino pareggia 2-2 sul campo della Sangiovannese. Gubbio e Fano occupano gli altri posti play-off dopo i pareggi contro il Poggibonsi e a Nocera. Successo esterno del Celano contro la Sacilese (2-1).
Nel girone C vincono le prime tre: il Catanzaro chiude al comando e supera al «Ceravolo» 2-0 il Melfi, facendo così dimenticare ai propri tifosi il passo falso di Brindisi. La Juve stabia resta la prima inseguitrice a tre lunghezze; battuta l’Aversa con un gol di De Angelis. La Cisco Roma nell’anticipo di sabato aveva battuto 1-0 il Cassino. Il Gela di Provenza porta a casa un punto dalla trasferta sul campo dell’Isola Liri. Il Brindisi scivola a Manfedonia (1-0) e il Siracusa conserva il quinto posto dopo il pari a reti bianche a Barletta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?