Salta al contenuto principale

Eccellenza, tra Palmese e Gioiese
vincono i tifosi

Basilicata

Ben 1200 i presenti sulle tribune del Lopresti Palmese-N. Gioiese: nulla di fatto. Apre Nucera, pareggia Nocera che poi zittisce i sostenitori di casa

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Pareggio con il risultato di 1 a 1 tra le due compagini impegnate nel derby. Stadio inizialmente blindato e coreografia spettacolare: la gradinata centrale è il regno della tifoseria neroverde con i “Boys Palmi 78” presenti al fianco della Palmese. I supporters viola vengono sistemato in curva.
Sfottò e cori in continuazione. Striscioni per tutti i gusti. Insomma, un pomeriggio da gustare.
Minuti iniziali di studio ma poi è la Palmese ha prendere l’iniziativa con tiri dalla distanza. Aquilino al 12esimo prova ma Panuccio è attento. Ancora la Palmese con Alessi ma il suo tentativo di battere l’estremo viola viene evitato dall’ottimo Spoleti. Sono le prove generali del vantaggio neroverde che arriva al minuto trenta sugli sviluppi di un corner battuto da Aquilino e che Nucera di testa e con una splendida palombella gonfia la rete e fa esplodere il “Lopresti”. La Nuova Gioiese è in difficoltà e nella ripresa viene graziata prima da Alessi che, nell’occasione si fa male e viene trasportato in ambulanza all’ospedale “Pentimalli” per accertamenti, e successivamente da D’Ascola che, clamorosamente, da dentro l’area piccola, calcia forte, a colpo sicuro ma in ritardo facendosi respingere il suo tiro da un difensore viola. Probabilmente sarebbe stata la rete definitiva per la gioia dei tifosi neroverdi ed invece il carattere viola esce fuori prepotentemente al minuto 28 con Graziano Nocera che s’incarica di battere un calcio di punizione da fuori area e con un bolide zittisce il pubblico palmese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?