Salta al contenuto principale

Serie D. Pareggio tra Rosarno e Castrovillari

Basilicata

Per il Rosarno aveva segnato Di Maio, poi i rossoneri rivedono la luce nella ripresa. Il gol del tornante regala il pari e nuove speranze per la salvezza

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Un buon punto per i lupi del Pollino che riescono ad agguantare un meritato pareggio. Squadra rinnovata quella di mister Giovinazzo, anche se serve ancora altro e anche dal mercato che rimane aperto.
Si sente troppo l’assenza di un attaccante di peso che possa aiutare la squadra rossonera a diventare pericolosa sul fronte offensivo. Il coopresidente Marrelli a fine gara annuncia che vi saranno altri acquisti che si concretizzeranno in questa settimana ma i nomi restano top secret.
Buona la prova dei nuovi innesti assoluti, vale a dire Vezzoli sulla mediana e Guastella sull’out di sinistra a fare da spalla a Giacco. Per quello visto in campo possiamo dire che il pareggio si configura come il risultato più giusto. Il Castrovillari riesce a rimontare una punizione precisa di Di Maio che s’insacca sotto l’incrocio dei pali: conclusione imparabile. Poi è bravo Apa (in foto) ad essere più lesto di tutti insaccando una corta respinta di De Luca. Sul finire il Castrovillari tenta l’assalto ma il Rosarno si dimostra squadra equilibrata e con ordine sventa ogni tentativo rossonero.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?